Kirk Douglas a me mi sta simpatico da morire

Andrea Marcenaro

Lungo tutti i suoi leggendari 103 anni devastanti cagotti procurò negli antenati del dottor Davigo

Tema: “È morto Kirk Douglas, una delle ultime leggende di Hollywood”. Svolgimento: “Kirk Douglas, una delle ultime leggende di Hollywood, a me, mi sta simpatico da morire. Quando era proprio lui, che era soltanto Kirk, sempre davvero dalla parte di Israele. E quando invece faceva per noi: vuoi travestito dallo Spartacus che rompeva le catene dei Licinio Crasso menando come un fabbro, che finì poi come finì; vuoi nella parte dell’avvocato Dax di Orizzonti di gloria, allorché difendeva tre soldatini innocenti sputtanati dal solito Sbaraglio, eccola lì, l’ultima grande leggenda di Hollywood. La quale lungo 103 anni, che riposi in pace, devastanti cagotti procurò negli antenati del dottor Davigo”.

Di più su questi argomenti:
  • Andrea Marcenaro
  • E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.