Andrea's Version

Grillismo di ritorno

Andrea Marcenaro

Da Luigi Di Maio a Paola Taverna passando per Vito Crimi. Qualcosa torna ad agitarsi nel M5s

Luigi Di Maio: “Manifestiamo contro la restaurazione, scendiamo in piazza, vogliono cancellare le nostre leggi”. Vito Crimi: “Manifestiamo tutti insieme per abolire gli odiosi privilegi”. Paola Taverna: “Riprendiamo il Beppe Grillo che ci lesse le Parole Guerriere, noi siamo ancora in guerra, rimettiamo gli elmetti”. La restaurazione, gli odiosi privilegi, la piazza, gli elmetti, a morte i vitalizi della casta, decapitiamo i nobilastri della prescrizione. E andiamo, perdio. Subito parta un messaggero, si avvisi il cittadino Zingaretti: son tornati i fanculotti.

Di più su questi argomenti:
  • Andrea Marcenaro
  • E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.