cerca

Evviva il Risorgimento del sindacato in politica

Il segretario della Cgil, Maurizio Landini (foto LaPresse)

Sorprese dell’estate. Il segretario della Cgil Maurizio Landini è in vacanza a Gabicce Mare e da lì rilascia interviste: senza megafono, realiste e intelligenti su tutto

Commenta

Festeggiare il falò delle cattive proposte

Il concorso per navigator alla Fiera di Roma (foto LaPresse)

Il Foglio 48 Ore

Festeggiare il falò delle cattive proposte

Finiscono al macero il salario minimo e una confusa riforma del Lavoro

Commenta

I dazi dei quattro cantoni

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump parla alla stampa all'aeroporto municipale di Morristown, nel New Jersey (foto LaPresse)

I dazi dei quattro cantoni

Usa, Cina, Europa e Russia tutti contro tutti. Una guerra che ora comincia a spaventare pure chi l’ha scatenata

Commenta

Caro Salvini, mi creda, tutta quella sofferenza in più non le serve. E lei ha già perso

Foto LaPresse

Caro Salvini, mi creda, tutta quella sofferenza in più non le serve. E lei ha già perso

La sua idea di chiudere i porti è un braccio di ferro inutile. Su quel tavolato di Open Arms io ci sono stato: è solido, ma è duro. Una lettera di Sandro Veronesi

Commenta

Il mondo aperto e iperconnesso della generazione che verrà

Foto di @jeshoots (via Unsplash)

Il mondo aperto e iperconnesso della generazione che verrà

Il superamento del confine tra online e offline avverrà con la generazione Alpha, quella dei nati tra il 2010 e il 2025. Alice Avallone racconta cos'è l'etnografia digitale e come saranno i figli dei millennial

Commenta

Ultima spiaggia Brexit

Foto LaPresse

L’opposizione britannica pensa al ribaltone per fermare il no deal, ma Corbyn rischia di rovinare tutto

Commenta

Il selficidio come sacrificio per placare l'ira dell'io

il pensiero dominante

Il selficidio come sacrificio per placare l'ira dell'io

Immortalarsi per immolarsi. L'epidemia di morti in cerca dello scatto eterno letta fra le righe di René Girard, filosofo del sacro e della violenza

Commenta

Tutta la differenza tra De Crescenzo e Camilleri

Foto Wikimedia Commons

Preghiera

Tutta la differenza tra De Crescenzo e Camilleri

Due grandi intellettuali, con due vite diverse e ideali diversi

Commenta

EDITORIALI

gallery

BLOG

Estate con Mariarosa Mancuso

A Gogol’ bastò un cappotto

A Gogol’ bastò un cappotto

Renato Rascel, Il cappotto(1952), regia di Alberto Lattuada

Nei romanzi non dateci i vostri inciampi quotidiani. Dateci ostacoli, colpi di scena: una trama

Commenta

LE ULTIME DAL FOGLIO

Da De Gregori a Mahmood, le canzoni che ci dicono chi siamo

Quarant’anni di musica italiana

Da De Gregori a Mahmood, le canzoni che ci dicono chi siamo

L’impegno degli anni 70 e l’apogeo della musica d’autore, indispensabile e rappresentativa. Poi il disimpegno dei 90 e la dissoluzione di un’industria. Tutto finito? Niente affatto: spuntano tante facce nuove, e ricomincia la festa

Commenta

Gli italiani di Leopardi, che non cambiano e si perseguitano scambievolmente

Una scena del film "Il giovane favoloso"

Gli italiani di Leopardi, che non cambiano e si perseguitano scambievolmente

Nuova edizione del “discorso”. La solitudine dell’intellettuale

Commenta

Lettera d'amore (con sondaggio) per Annalisa Chirico

INNAMORATO FISSO

Lettera d'amore (con sondaggio) per Annalisa Chirico

Sei tu la più bella giornalista italiana con il 94 per cento dei voti

Commenta

VIGNETTE

Fare squadra per cambiare lo sport

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, con il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Giancarlo Giorgetti, durante la recente conferenza stampa sulle Olimpiadi che nel 2026 si te

La bestia umana

La bestia umana

In “Niente resurrezioni, per favore” Fred Uhlman mette in scena la viltà, la paura e l’odio senza pentimento

Commenta

In fondo alla Crimea

Il viaggio che mi ha cambiato la vita

In fondo alla Crimea

Attraversiamo l’Eurasia in auto. Direzione: la Repubblica di Kazantip. Sei giorni di musica e vodka e Red Bull con gli occhi e il cuore sul Mar Nero

Commenta

Carlo Betocchi e l’umile laboriosità che si fece poesia

Fortunato Depero, "Il legnaiolo", 1926, olio su cartone

Carlo Betocchi e l’umile laboriosità che si fece poesia

L’umiltà, come il pudore, segneranno tutta la vita del poeta, diventeranno il suo stigma, qualità in assoluta controtendenza rispetto all’epoca in cui vive

Commenta

Seguici su Flipboard

RUBRICHE

In Primo Piano

Gli Speciali del Foglio

LIBRI

Servizi