cerca

Il paradosso di Open Arms: non c'è alcun atto che vieta lo sbarco dei migranti

La prua della nave Open Arms (foto LaPresse)

Non si capisce chi, e con quale documento formale, stia impedendo ai 107 migranti di scendere dalla nave ong. L'ombra di un nuovo caso Diciotti per Salvini

Commenta

soundcheck

La criminalità non arriva con i barconi

Tra gli stranieri, la maggior parte dei reati è commessa da chi migra all’interno dell’Europa. E dagli irregolari. Ecco perché, riducendo le possibilità di integrazione, Salvini sta scoraggiando molti richiedenti asilo a rispettare le regole

Commenta

E' a 800 metri da Lampedusa, ma ora Open Arms potrebbe andare a Minorca

Il governo spagnolo offre alla ong catalana un porto sicuro. Intanto nessun ricorso è stato finora depositato contro la sentenza del Tar del Lazio che ha annullato il divieto di sbarco in Italia

Commenta

Che cosa significa dare pieni poteri a Salvini. L’ha spiegato lui stesso, e vengono i brividi

Matteo Salvini (foto LaPresse)

Che cosa significa dare pieni poteri a Salvini. L’ha spiegato lui stesso, e vengono i brividi

Le cinquanta sfumature di anti salvinismo possono sembrare più o meno pazze, e tuttavia se il leader della Lega non ha cambiato idea rispetto alle promesse di due anni fa, contrastarlo non è un’opzione ma una necessità inderogabile

3commenti

Cancellare per sempre il modello gialloverde

Luigi Di Maio e Roberto Fico nel 2015 a Napoli: allora erano semplici parlamentari del M5s (foto LaPresse)

Cancellare per sempre il modello gialloverde

Il M5s, una bufala per elettori ingenui o disperati. Si spacciavano per rivoluzionari ed erano solo arrivisti di provincia. Non ne hanno azzeccata una. Dovevano cambiare il paese e ci hanno messo nelle mani di un piccolo despota lombardo

3commenti

Il re del Viminale

Matteo Piantedosi e Matteo Salvini (Foto LaPresse)

Il re del Viminale

Salvini chi? E’ il prefetto Piantedosi l’uomo al vertice del ministero dell’Interno. Storia e ambizioni dell’uomo d’ordine più importante d’Italia

Commenta

Il populismo burlesque

Mario Giordano (foto LaPresse)

Il populismo burlesque

S’avanza in televisione lo spettacolo dell’indignazione contro i vitalizi e le pensioni d’oro, contro i campi rom e le cooperative del Pd. Con un mattatore clownesco e incontenibile: Mario Giordano

1commento

Un Foglio internazionale

Dopo l’Iraq non fuggiamo Kabul

Dopo l’Iraq non fuggiamo Kabul

Soldati americani vicino Helmand, in Afghanistan (foto LaPresse)

Il trionfo liberale

Manifestazione a Parigi della France insoumise. “Stiamo assistendo a una battaglia titanica tra due visioni del mondo in conflitto”, ci spiega Patrick J. Deneen, autore di “Why liberalism failed”

Il trionfo liberale

“Abbiamo creato le condizioni per l’ascesa del nostro peggior incubo. Il populismo è figlio del successo del liberalismo”. Intervista a Deneen

Commenta

Fra aborti e sterilizzazioni forzate, così la Cina è diventata la “One Child Nation”

Foto LaPresse

Un figlio internazionale

Fra aborti e sterilizzazioni forzate, così la Cina è diventata la “One Child Nation”

Un nuovo documentario racconta gli effetti della politica del figlio unico a Pechino. Dalla tratta di esseri umani agli abbandoni per strada

Commenta

Ecco il tour in Israele che le deputate Dem antisraeliane avrebbero potuto fare

Rashida Tlaib e Rashida Tlaib (foto LaPresse)

un foglio internazionale

Ecco il tour in Israele che le deputate Dem antisraeliane avrebbero potuto fare

I tunnel di Hamas a Gaza, le fabbriche dove ebrei e arabi lavorano assieme, Haifa, Gerusalemme e quelle zone interdette agli ebrei 

Commenta

EDITORIALI

gallery

BLOG

Discorso sulla creatività

Ugo Nespolo, “My Book”, 2007, Acrilici su legno modellato, cm. 141x211x9

Paradossi fiscali e burocrazia paralizzano e sfiduciano gli artisti. Penalizzati pure i collezionisti

Commenta

LE ULTIME DAL FOGLIO

Da De Gregori a Mahmood, le canzoni che ci dicono chi siamo

Quarant’anni di musica italiana

Da De Gregori a Mahmood, le canzoni che ci dicono chi siamo

L’impegno degli anni 70 e l’apogeo della musica d’autore, indispensabile e rappresentativa. Poi il disimpegno dei 90 e la dissoluzione di un’industria. Tutto finito? Niente affatto: spuntano tante facce nuove, e ricomincia la festa

1commento

Jackie Kennedy la parisienne

Durante gli anni da studentessa alla Georgetown University, Jackie Kennedy passò diverso tempo in Francia (foto LaPresse)

Jackie Kennedy la parisienne

Si comportava come un’americana ma pensava come una francese. La jeunesse dorée della donna simbolo di grazia e bellezza. Un libro

Commenta

Abitazioni milanesi degne di bollino Unesco

Case di via Abramo Lincon a Milano (foto LaPresse)

cuore fisso

Abitazioni milanesi degne di bollino Unesco

L’Innamorato fisso ricorda la cantina Melzi d’Eril e la casa di Oliver Hardy. Peccato manchino muratori acrobatici

Commenta

VIGNETTE

Un Cristo con la gonna

Il Cristo della chiesa di San Giovanni Evangelista, a Scicli, firmato e datato: “Don Juan de Parlaz(er)in fecìt anno 1696”

Si trova in Sicilia, raffigurato in un quadro del Seicento spagnolo, mistico e miscredente. A pochi metri di distanza pure una Madonna con la spada che schiaccia la testa ai saraceni

Commenta

In fondo alla Crimea

Il viaggio che mi ha cambiato la vita

In fondo alla Crimea

Attraversiamo l’Eurasia in auto. Direzione: la Repubblica di Kazantip. Sei giorni di musica e vodka e Red Bull con gli occhi e il cuore sul Mar Nero

Commenta

La bestia umana

La bestia umana

In “Niente resurrezioni, per favore” Fred Uhlman mette in scena la viltà, la paura e l’odio senza pentimento

1commento

Seguici su Flipboard

RUBRICHE

In Primo Piano

Gli Speciali del Foglio

LIBRI

Servizi