Pantani, 20 anni dopo. Il racconto della doppietta Giro-Tour del Pirata nel 1998

Un viaggio in 45 tappe nei luoghi dell'impresa del Pirata: da Nizza a Parigi, passando per San Marino, Selva di Val Gardena, Plan di Montecampione, Milano, Dublino, Plateau de Beille e Les Deux Alpes

17 Maggio 2018 alle 11:34

Pantani, 20 anni dopo. Il racconto della doppietta Giro-Tour del Pirata nel 1998

Vent'anni fa, il 16 maggio 1998, iniziava un viaggio incredibile. Un viaggio di due mesi che ha attraversato Italia e Francia. Un viaggio a pedali che divenne storia, che divenne l'ultimo atto di un ciclismo che non c'è più, di un ciclismo che già allora non esisteva più, ma che per rivisse per un attimo, un'ultima esplosione intensa e brillantissima.

 

Era il ciclismo di Marco Pantani, quello che sapeva di antico e di imprese, quello che per due mesi regalò al nostro paese forse l'impresa più incredibile di quegli anni: la doppietta Giro-Tour. Perché vincere una grande corsa a tappe è già tanta roba, vincerne due in due mesi è qualcosa capitata solo ai migliori. A Fausto Coppi, a Jacques Anquetil, a Eddy Merckx, a Stephen Roche, a Miguel Indurain. A Marco Pantani, appunto.

 

Poco più di due mesi e quarantacinque giorni che chi li ha vissuti fatica a dimenticare, perché sono immagini ancora fulgide e vivissime. Pantani 20 anni dopo è un racconto in 45 puntate, una riscrittura tutto quello che il Pirata, e non solo lui, dipinse in bicicletta.

 

1a puntata: Nizza, cronoprologo del Giro d'Italia 1998: L'inizio del capolavoro di Pantani è una cronometro finita male

2a puntata: Nizza - Cuneo, 1a tappa del Giro d'Italia 1998: Finisseur e canzoni

3a puntata: Alba - Imperia, 2a tappa del Giro d'Italia 1998: Arrembaggi in Riviera

4a puntata: Rapallo - Forte dei Marmi, 3a tappa del Giro d'Italia 1998: Centimetri ciclamino e secondi rosa

5a puntata: Viareggio - Monte Argentario, 4a tappa del Giro d'Italia 1998: Pantani e Bartoli all'Argentario e quella fuga che non s'ha da fare

6a puntata: Orbetello - Frascati, 5a tappa del Giro d'Italia 1998: Un Leone e un Leoncino ai Castelli

7a puntata: Maddaloni - Lago Laceno, 6a tappa del Giro d'Italia 1998: Pantani è un'illusione prima della mazzata di Zülle

8a puntata: Montella - Matera, 7a tappa del Giro d'Italia 1998: La fame del Leone sbrana la gazzella Fontanelli

9a puntata: Matera - Lecce, 8a tappa del Giro d'Italia 1998: La furia di Cipollini e gli agguati a Pantani 

10a puntata: Vasto - Macerata, 9a tappa del Giro d'Italia 1998: Vasto far west

11a puntata: Macerata - San Marino, 10a tappa del Giro d'Italia 1998:

Giovanni Battistuzzi

Giovanni Battistuzzi

Al Foglio dal 2014. Nato il 5 gennaio, nel giorno più freddo del secolo scorso, lì dove la pianura incontra il Prosecco. Veneto. Ciclista urbano. Pantaniano. Milanista. Scrivo di sport, ciclismo soprattutto. In libreria trovate Girodiruota, che è il nome anche del mio blog

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi