cerca

L'algoritmo Toninelli

Il cambiamento che si manifesta come immobilismo, il velleitarismo al posto della competenza, le grandi aspettative trasformate in grandi delusioni. La parabola del ministro che incarna sei mesi di governo

Luciano Capone

Email:

capone@ilfoglio.it

8 Dicembre 2018 alle 06:00

L'algoritmo Toninelli

Danilo Toninelli a Torino visita la nuova zona pedonale di Via Monferrato (foto LaPresse)

“Presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno Matteo Salvini… ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Mauro Coltorti”. Quando la sera del 27 maggio, dopo il veto del presidente Mattarella su Paolo Savona all’Economica, Di Maio registra su suggerimento del casaleggiano Pietro Dettori il video minaccioso contro il capo dello stato (“Non finisce qui!”) ed elenca i nomi dell’abortito “governo del cambiamento”, lui non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Luciano Capone

Luciano Capone

Sono cresciuto in Irpinia, a Savignano. Sono al Foglio da 12-13 anni, anche se il Foglio non l’ha mai saputo, da quando è diventato la mia piacevole lettura quotidiana. Dal 2014 sono sul Foglio e stavolta lo sa anche il Foglio. Liberista sfrenato, a volte persino selvaggio.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi