cerca

Gli sciacalli e i tempi della giustizia

Il sospetto sulla bolla e le indagini sul ponte. Per deliberare è meglio conoscere

30 Agosto 2018 alle 06:00

Gli sciacalli e i tempi della giustizia

Foto LaPresse

Le indagini e gli accertamenti sul crollo del ponte Morandi, che ha causato la morte di 43 persone, proseguono, analizzando i documenti, i progetti e le relazioni tecniche in mano alla società Autostrade. Secondo una prima ricostruzione dei consulenti della procura, filtrata sui media, il crollo del ponte potrebbe essere stato causato da una bolla d’aria all’interno del tirante di calcestruzzo che avrebbe fatto arrugginire e deteriorare i cavi di acciaio all’interno dello strallo. Il problema sarebbe dovuto a un...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi