cerca

Autostrade pubblica gli atti della concessione secretati

Che cosa è successo in Italia e nel mondo in poche righe e senza fronzoli. Le notizie del giorno in breve

27 Agosto 2018 alle 20:42

L'alternativa dell'Ue alla nazionalizzazione delle autostrade

Foto LaPresse

Autostrade per l'Italia pubblica gli atti della concessione secretati “per rispondere alle polemiche e alle strumentalizzazioni che dominano il dibattito pubblico sul tema”. Dagli atti emerge che al gestore è riconosciuta una remunerazione fino al 10 per cento lordo per gli investimenti e gli interventi sulla rete.

In mattinata, il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha illustrato la propria relazione in Commissione alla Camera, confermando che “tutte le concessioni” saranno riviste.

 

“Il ponte lo ricostruisca Fincantieri” , ha scritto su Facebook il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio: “Fincantieri è un’eccellenza mondiale, possono realizzare il ponte in meno di un anno”.

 

Il Pil dell’Italia rallenta ed è l’unico caso tra i paesi del G7. A sottolinearlo è l’Ocse che stima una crescita tra aprile e giugno dello 0,6 per cento (+0,1 per cento rispetto al primo trimestre 2018) nell’area dei sette paesi più industrializzati. Unico caso in controtendenza, l’Italia: da 0,3 per cento a 0,2.

“Non è vero che l’Italia dà 20 miliardi all’Ue. E’ una farsa”, ha detto in un’intervista a Politico.eu il commissario europeo al Bilancio, Günther Oettinger.

 

Saranno trasferiti ad Ariccia i migranti portati in Italia dalla nave Diciotti. La destinazione provvisoria è il centro Auxilium. Successivamente saranno distribuiti tra le diocesi disponibili a ospitarli.

 

Borsa di Milano. FtseMib +0,27 per cento. Differenziale Btp-Bund a 280 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,16 sul dollaro.

  


DAL MONDO


 

C’è un nuovo accordo commerciale tra Stati Uniti e Messico. L’intesa è un superamento del Nafta, il North American Free Trade Agreement, trattato di libero scambio che include anche il Canada. “Il nome Nafta ha troppe cattive connotazioni”, ha detto il presidente americano Donald Trump annunciando che il nome del patto sarà: Accordo commerciale tra Stati Uniti e Messico. Il presidente messicano, Enrique Peña Nieto, ha dichiarato di voler includere presto anche il Canada.

 

Un tribunale speciale contro il Myanmar. Secondo gli ispettori dell’Onu i generali hanno compiuto uccisioni di massa con “intenti di genocidio” contro i Rohingya. Chieste sanzioni contro i militari e l’istituzione di un tribunale speciale all’Aia.

 

Tsipras ha annunciato un rimpasto di governo in vista delle prossime elezioni del 2019. Il primo ministro greco ha detto che Syriza deve recuperare i consensi persi in seguito al bailout.

 

L’Iran chiede garanzie all’Europa sui canali bancari e la vendita del petrolio, ma Emmanuel Macron ha detto che rimangono problemi sulla posizione di Teheran in medio oriente e sul programma missilistico.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato una visita a Teheran a settembre per partecipare a un summit con i leader di Russia e Iran.

 

Le nuove sanzioni contro Mosca , introdotte dagli Stati Uniti per il caso della spia avvelenata a Salisbury, sono entrate in vigore ieri. Dureranno un anno e secondo il Cremlino ci vorrà del tempo per valutarne l’impatto sull’economia russa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi