cerca

Frattini spiega perché non sarà il nuovo consiglio Ue a salvare l’Italia

"O mettiamo in comune problemi e opportunità oppure è meglio prendere atto che l’Unione ha smesso di esistere", ci dice l'ex ministro degli Esteri

16 Aprile 2020 alle 06:00

Frattini spiega perché non sarà il nuovo consiglio Ue a salvare l’Italia

(foto LaPresse)

Roma. “Il Mes non serve all’Italia”, dice al Foglio Franco Frattini, ministro degli Esteri del governo Berlusconi che nel luglio 2011 sottoscrisse il trattato istitutivo del Fondo salva-stati, versione uno. “Nel dibattito in corso si trascura un aspetto rilevante – prosegue l’ex ministro, oggi presidente di sezione presso il Consiglio di stato – L’assenza di condizionalità per l’accesso ai prestiti vale fintantoché l’emergenza è in corso: se tra qualche tempo l’Oms dichiarasse la fine della pandemia, i paesi beneficiari potrebbero...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Annalisa Chirico

Classe 1986. Dottorato in Teoria politica alla Luiss Guido Carli, apprendistato pannelliano e ossessione garantista. Scrive di giustizia, politica e donne. "Siamo tutti puttane - Contro la dittatura del politicamente corretto" è il titolo del suo bestseller. Sul suo profilo Facebook si legge la seguente frase: "La mente è la mia chiesa, i tacchi il mio paracadute". Presiede Fino a prova contraria - Until proven guilty, il movimento cool per una giustizia giusta ed efficiente.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Carletto48

    16 Aprile 2020 - 11:22

    L'avranno capito al Foglio fautore della globalizzazione e della concorrenza sfrenata?

    Report

    Rispondi

Servizi