cerca

Il fossato dei diritti civili che separa le due Americhe

Il conservatore Caldwell ritrova nelle buone battaglie degli anni Sessanta l'origine di un conflitto insanabile. Appunti per un dibattito sul presente

9 Febbraio 2020 alle 06:00

Il fossato dei diritti civili che separa le due Americhe

Lyndon Johnson firma il Civil Rights Act del 1964, alla presenza di Martin Luther King Jr. (foto di Cecil Stoughton, White House Press Office)

L’ultimo libro di Christopher Caldwell, giornalista e intellettuale americano di impronta conservatrice, è il ragionato svolgimento di un concetto che Bill Clinton ha espresso in una battuta sintetica, pronunciata poco dopo la fine del secondo mandato alla Casa Bianca: “Se guardi indietro agli anni Sessanta e pensi che tutto sommato siano stati anni che hanno prodotto più bene che male, probabilmente sei un democratico. Se pensi invece che abbiano prodotto più male che bene, probabilmente sei un repubblicano”. The Age...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Mattia Ferraresi

Mattia Ferraresi

Nato nella terra di Virgilio e cresciuto in quella di Tassoni, ora vive nel quartiere di Tony Manero. E’ il corrispondente dagli Stati Uniti. Ama, con il necessario distacco penitenziale, il Lambrusco e l’Inter. Ha scritto alcuni libri su cose americane e non, l’ultimo è “La Febbre di Trump” (Marsilio). Sposato con Monica, ha due figli, Giacomo e Agostino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi