cerca

E allora Greta?

La Thunberg è riapparsa su Instagram per avvisarci che "molto probabilmente" ha avuto il coronavirus: e chissenefrega?

25 Marzo 2020 alle 06:00

E allora Greta?

(foto LaPresse)

Molti anni fa, ai tempi eroici di Mani pulite, un tizio che conoscevo, un magnifico mitomane della politica lo si potrebbe definire, si lamentava sempre di non essere preso in considerazione dai pm della banda Di Pietro: “Ormai, se non hai un avvisetto di garanzia, non sei nessuno”. Qualcosa di simile deve avere pensato, in tempi in cui il vento mediatico è girato da tutt’altra parte, anche Greta Thunberg. Che è riapparsa sul suo profilo Instagram per informarci che “molto probabilmente” ha avuto il coronavirus. Molto probabilmente: impreciso e impressionistico come le sue profezie sul mondo inghiottito dalle bottiglie di plastica. Ad ogni modo, dice che ha passato due settimane di auto isolamento dopo un viaggio in Europa centrale. “In un appartamento preso in affitto, lontano da mia madre e da mia sorella… Circa dieci giorni fa ho cominciato a sentire alcuni sintomi… mi sentivo stanca, avevo i brividi, mal di gola e tossivo”. “E’ estremamente probabile che lo abbia avuto”. E siamo tutti contenti che ora stia bene. Ma, come per gli avvisi di garanzia che titillano solo la mitomania: chissenefrega?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Chichibio

    01 Aprile 2020 - 13:01

    Senza andare al Polo Nord, avrebbe potuto isolarsi in Lapponia.

    Report

    Rispondi

Servizi