cerca

Che fine ha fatto Tara Reade, l’accusatrice poco ascoltata di Biden?

Secondo un sondaggio recente, la maggioranza degli elettori americani crede alla donna che accusa il candidato democratico alla presidenza, ma anche al fatto che questo non peserà sulle elezioni

20 Maggio 2020 alle 06:00

Che fine ha fatto Tara Reade, l’accusatrice poco ascoltata di Biden?

(foto LaPresse)

Roma. Un sondaggio di lunedì (Harvard Caps – Harris Polls) dice che la maggioranza degli elettori americani crede a Tara Reade ma che questo non peserà sulle elezioni. Tara Reade è la donna che accusa il candidato democratico alla presidenza, Joe Biden, di violenza sessuale – sarebbe successo nel 1993, quando lei lavorava nello staff del senatore (lui ha detto: “Non è mai successo). Per ora l’impossibilità di fare una campagna elettorale normale a causa della pandemia e le accuse...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Daniele Raineri

Daniele Raineri

Di Genova. Nella redazione del Foglio mi occupo soprattutto delle notizie dall'estero. Sono stato corrispondente dal Cairo e da New York. Ho lavorato in Iraq, Siria e altri paesi. Ho studiato arabo in Yemen. Sono stato giornalista embedded con i soldati americani, con l'esercito iracheno, con i paracadutisti italiani e con i ribelli siriani durante la rivoluzione.

Segui la pagina Facebook

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • branzanti

    20 Maggio 2020 - 12:44

    Che effetto dovrebbero fare? Quando il più lurido dei criminali, notoriamente vicino a famiglie mafiose, arriva alla presidenza, nemmeno Al Capone intercettato mentre ordina la strage di San Valentino farebbe effetto.

    Report

    Rispondi

    • Ferny55

      20 Maggio 2020 - 13:36

      Ne avesse indovinata una….

      Report

      Rispondi

  • Ferny55

    20 Maggio 2020 - 12:08

    Chissà se gli elettori americani crederanno all'audio rilasciato ieri delle telefonate intercorse a suo tempo fra Biden, Kerry e l'ex Presidente ucraino per rimuovere l'ex Procuratore Generale Shokin…..

    Report

    Rispondi

Servizi