cerca

È ora di riportare l’Italia al lavoro. Idee per ripartire. Subito

Bottura, Cairo, Scaroni, Bonometti, Farinetti. Cosa va fatto per salvare l’Italia. Un girotondo di opinioni

4 Aprile 2020 alle 06:04

E’ ora di riportare l’Italia al lavoro. Idee per ripartire. Subito

foto LaPresse

Roma. Urge strategia per l’unlocking. Chiudere è facile, riaprire è un’impresa, qualcuno storce il naso se ti azzardi a parlarne, Matteo Renzi è stato travolto dalle critiche per aver detto: “Riapriamo il paese”. L’economia non si accende e spegne come una lampadina, come ha ricordato ieri sul Foglio il presidente di Assolmbarda Carlo Bonomi, e il rischio è che la pandemia si trasformi in carestia. Servono misure graduali, certo, differenziate su base territoriale e anagrafica, ma per tornare a liberale...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Annalisa Chirico

Classe 1986. Dottorato in Teoria politica alla Luiss Guido Carli, apprendistato pannelliano e ossessione garantista. Scrive di giustizia, politica e donne. "Siamo tutti puttane - Contro la dittatura del politicamente corretto" è il titolo del suo bestseller. Sul suo profilo Facebook si legge la seguente frase: "La mente è la mia chiesa, i tacchi il mio paracadute". Presiede Fino a prova contraria - Until proven guilty, il movimento cool per una giustizia giusta ed efficiente.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Carlo6

    04 Aprile 2020 - 19:16

    Ripartire è anche un dovere verso le generazioni che verranno. Non sarà un dopoguerra perché nei dopoguerra ricostruisci le macerie vere. In questo cosiddetto dopo, ti devi reinventare per continuare a vivere e resistere alla concorrenza del mercato. Noi dovremmo superare la fragilità politica in cui siamo, perché senza una vera forza politica sara’ impossibile reimpostare la struttura burocratico amministrativa che questo triste momento ci ha mostrato in tutta la sua drammaticità. Chi prima (ri)parte prima arriva o almeno non resta al palo. Ci si deve chiedere se salvare il massimo di vite vada a discapito della struttura sociale che ci fa vivere. Questo non lo deve dire la scienziato o il politico ma il buonsenso e la responsabilità verso quei giovani che a parole vogliamo tutelare.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    04 Aprile 2020 - 17:02

    Gentile Annalisa - Da noi, costume e comportamenti atavici, nessuno si fida di nessuno e, altra costante, le istituzioni non hanno autorevolezza e piena credibilità. Non c'è partito, movimento e categoria che a fronte di una tragedia, terremoto, inondazioni, frane, non pensi a come trarne vantaggi per sé. La pandemia Covi 19 ha una tale carica di potenza e suggestioni e opportunità da innescare addirittura la tentazione di approfittarne per rivedere con occhio sbrigativo i conetti di libertà individuale, di privcy, di diritti garantiti. Più si prolunga la pandemia, più la "sbrigatività" trova spazio e si diffonde ad ogni livello operativo pubblico e privato. Per sentire comune la "sbrigatività" la s'invoca solo pro domo nostra. Nelle decine e decine di step burocratici che rallentavano e complicavano ogni pratica mi sentivo rispondere: "Caro Lupi, presto e bene non stanno insieme. La burocrazia è garanzia del ben operare nei vostri interessi" Messa così, tralasciando i facilitatori.Ok

    Report

    Rispondi

  • Alberto1965

    04 Aprile 2020 - 15:49

    Ma vivete tutti sulla luna ? Bene che vada ci saranno almeno mezzo milione di contagiati che non risultano dai numeri ufficiali e che volete fare, rimetterli in giro ? Poi li compra i prodotti, chi va nei bar o nei ristoranti, chi va al cinema o a teatro ? Quelli che potranno brindare alla riparyenza dell' economia con qualcuno che non c' è più da piangere ? Non ve ne foste accorti il virus è ancora in crescita, conenuta, ma in crescita. Volete aiutarlo a espandersi un po' meglio ?

    Report

    Rispondi

  • Chichibio

    04 Aprile 2020 - 12:43

    Certo che il Farinetti pensiero ...

    Report

    Rispondi

    • Skybolt

      04 Aprile 2020 - 15:14

      Everything makes broth....

      Report

      Rispondi

Servizi