cerca

Lo schema Franceschini può accelerare l’uscita di Renzi dal Pd

Il ministro vuole alleanze Pd-M5s anche alle regionali. Il M5s per ora non ci sta. I bersaniani esultano. I renziani fanno i conti

13 Settembre 2019 alle 09:43

Lo schema Franceschini può accelerare l’uscita di Renzi dal Pd

Matteo Renzi e Dario Franceschini (foto LaPresse)

Roma. L’idea, in verità, c’è da tempo. E non a caso i vertici del Pd emiliano avevano già provato, nei giorni scorsi, a sondare il terreno. “Un’alleanza elettorale? Dobbiamo chiedere a Roma”, s’erano sentiti rispondere, dai consiglieri regionali grillini, gli uomini di Stefano Bonaccini. E infatti subito il dibattito s’è trasferito a livelli più alti. “Ne ho parlato con Luigi Di Maio”, dice il modenese Michele Dell’Orco, sottosegretario uscente ai Trasporti e uomo forte del M5s in Emilia, “ma abbiamo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Valerio Valentini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • nike13

    14 Settembre 2019 - 06:06

    Ripeto quanto già espresso in precedenti commenti. Valentini e non solo lui, continua a rappresentare le vicende politiche come trattative per assicurarsi posizioni di regia sia nel governo nazionale che in quelli locali. Ma sotanzialmente nessuno ci dice quali idee, interpretazioni della realtà e valori rappresentano queste alleanze. Gli opinionisti ed i talk show continuano a rappresentarci la realtà come accordi dettati dall'emergenza per guidare il paese ed evitare la catastrofe. Si incartano tutti su opinioni a favore e contro citando e super citando la volontà del popolo. Con un codazzo di sondaggi che nessuno valuta nel merito e nell'efficacia. Detto senza termini, questo che accade e dettato solo da sopravvivenza di posizione, non certo dalla interpretazione del sociale secondo nuovi parametri altrettanto efficaci come furono nel secolo scorso i concetti destra e sinistra.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni Attinà

    13 Settembre 2019 - 12:12

    Caro Cerasa, sì, però, ma anche Renzi deve decidersi su cosa vuole fare , visti i tira e molla oramai dal referendum del dicembre 2016. E la considerazione vale per tutti coloro che sognano il Centro, considerato che questo partito, sognato da tutti, dopo il tramonto della Dc e di Forza Italia, poi alla fine non nasce, con grande delusione di coloro che, spesso non vanno a votare.

    Report

    Rispondi

Servizi