Non c’è del metodo in questa follia verde-gialla. Parla Sapelli

Quello del professore è solo un altro nome “bruciato” da Lega e M5s. Come faranno a scegliere oltre 300 incarichi pubblici?

16 Maggio 2018 alle 06:15

Non c’è del metodo in questa follia verde-gialla. Parla Sapelli

Giulio Sapelli. Foto LaPresse

Roma. Nelle ultime quarantotto ore un uomo che dice di avere “da sempre fatto della riservatezza la mia cifra di vita” è intervenuto con almeno tre interviste per parlare di come sia stato sondato da potenziale premier di un governo (altrettanto potenziale) tra Lega e Movimento 5 stelle. Ovvero l’esecutivo che, se mai nascerà, all’indomani delle elezioni era considerato il più complicato e improbabile per gli analisti finanziari (15 per cento di chance di nascere tra le difficoltà, secondo banca...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi