cerca

Alla ricerca di un nuovo Cav., sogni e vaghezze di una destra non truce

Il punto di vista di Gianfranco Rotondi e Sergio Romano 

18 Agosto 2019 alle 06:13

Alla ricerca di un nuovo Cav., sogni e vaghezze di una destra non truce

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi vota per le elezioni europee (foto LaPresse)

Roma. Tutti lo cercano, ma nessuno lo trova. “E allora perché non provare a compiere un’operazione di ingegneria genetica?”. A offrire la soluzione è Gianfranco Rotondi che è sempre stato il più fantasioso dei democristiani e che oggi si è dato come missione di individuare l’altro Cav., “un ircocervo che sia uno di noi, e dunque un nuovo Silvio Berlusconi, ma capace di parlare a chi è diverso da noi, quindi un altro Romano Prodi”. E insomma, anche senza l’originalità...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • ayler

    18 Agosto 2019 - 10:10

    Scusate, forse non viene siete accorti, Ma i razzisti della Lega i fascisti al governo ce li ha portati berlusconi. Il populismo in questo paese ha iniziato lui.

    Report

    Rispondi

Servizi