cerca

Perché adesso i miliardari in Cina hanno paura del post coronavirus

Dopo la pandemia, anche l’economia cinese potrebbe subìre un contraccolpo gigantesco, e Xi Jinping potrebbe essere disposto a mettere in campo tutte le opzioni. Anche quelle dell’esproprio

10 Aprile 2020 alle 06:00

Perché adesso i miliardari in Cina hanno paura del post coronavirus

(foto LaPresse)

Roma. Quando un milionario cinese sparisce, gli altri si appuntano meglio la spilletta del Partito al bavero della giacca. Ren Zhiqiang, 68 anni, ex presidente della Huayuan Property Company, quasi un mese fa era sparito nel nulla e l’altro ieri la sezione di Pechino del Partito comunista cinese ha confermato: Ren è sotto indagine per “gravi violazioni delle norme disciplinari”, una formula volutamente vaga che di solito porta ad arbitrari provvedimenti. Ren Zhiqiang è un membro dell’élite del Partito comunista,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giulia Pompili

Giulia Pompili

Giulia Pompili è nata il 4 luglio. E' giornalista del Foglio dove scrive soprattutto di Asia – nel 2012 ha vinto il premio giornalistico "Umberto Agnelli" della Fondazione Italia Giappone. Recita a memoria i test missilistici di Kim Jong-un, ma pure le canzoni degli Afterhours. E' terzo dan di kendo.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi