cerca

Come ci è finita la lotta al Global compact nelle proteste dei gilet gialli?

Questa cosiddetta rivoluzione, giorno dopo giorno mostra la sua vera faccia, che ha a che fare più con lo smantellamento delle regole di convivenza della globalizzazione e del liberalismo che con il caro benzina. Storia di un'intossicazione populista

7 Dicembre 2018 alle 10:51

Come ci è finita la lotta al Global compact nelle proteste dei gilet gialli?

I gillet gialli protestano a Parigi. "Macron smettila di prenderci per i fondelli", la scritta sullo striscione (Foto LaPresse)

Milano. Sabato Marine Le Pen si ritroverà assieme al partito fiammingo di estrema destra Vlaams Belang e al solito, ineffabile Steve Bannon, il federatore del sovranismo infederabile, per denunciare “un atto di tradimento”, cioè il Global Compact, il progetto dell’Onu per una “migrazione sicura, ordinata e regolare” che deve essere firmato la settimana prossima in Marocco.   Come un piano negoziato da 192 paesi (America esclusa) che non è vincolante e che, soprattutto, non esercita alcun potere sulle legislazioni nazionali...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    07 Dicembre 2018 - 16:04

    Non è intossicazione populista. Populismo è racchiudere la complessità del problema in uno slogan "intossicazione populista". Il Global Compact è pericoloso perché introduce "principi" che in quanto tali, saranno inevitabilmente, politicamente e moralmente usati per attribuire patenti di buoni e cattivi e il discrimine tra bene e male. Il massimo dell'ipocrisia e della vera finalità esplode quando si sostiene: "Intanto sottoscrivi, poi sei libero di seguire i tuoi interessi" Capito bene? Alors arretez vous de nous prendre pour des cons"

    Report

    Rispondi

  • garinperin

    07 Dicembre 2018 - 15:03

    Era prevedibile ..vergogna... carri armati ed esercito in piazza senza se e senza ma!!!

    Report

    Rispondi

  • luigi.desa

    07 Dicembre 2018 - 12:12

    Quando ho letto il paginone con il maestoso discorso di Macron appena eletto scrissi che era un bluff.nespà luidesantis

    Report

    Rispondi

Servizi