La recessione dell'economia italiana e l'offensiva di Assad

Tutto quello che è successo in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni

DALL'ITALIA

“Se cade il governo non si andrà a elezioni” dice Renzi. Il leader di Italia viva ha scritto nella sua enews che non crede alle ipotesi di Conte-ter (“non hanno i numeri”), ma che in quel caso Iv starebbe all’opposizione.

Il gip di Roma ha disposto nuove indagini su Tiziano Renzi nell’inchiesta sul caso Consip, accogliendo solo parzialmente la richiesta di archiviazione avanzata dalla procura.


 

Salvini deposita difesa su Open Arms. “Non spettava all’Italia concedere un porto sicuro” si legge nella memoria allegata alla giunta per le immunità. 

 


 

Il Pd ricandida De Luca in Campania. Lo ha deciso la direzione regionale. Il M5s ha lanciato la candidatura del ministro dell’Ambiente Sergio Costa. 

 


 

L’economia italiana sarà in recessione nel 2020, sostiene un rapporto Nomura. 

 


 

Borsa di Milano. Ftse-Mib +1 per cento. Differenziale Btp-Bund a 130 punti. L’euro chiude in calo a 1,08 sul dollaro. 

 


DAL MONDO 

 

99 casi di coronavirus su una nave da crociera in Giappone. In tutto, sulla Diamond Princess ancorata in Giappone, ci sono 459 casi di infezione. Circa trecento americani, tra cui 14 risultati positivi al test, sono stati rimpatriati in una base militare in Texas, dopo quattordici giorni di quarantena sulla nave. La Diamond Princess è al momento il più grande focolaio del virus fuori dalla Cina.

La Farnesina “aspetta conferma” sul cittadino italiano a bordo Diamond Princess che sarebbe positivo al coronavirus.


 

Una nuova operazione al largo della Libia per far rispettare l’embargo delle armi. Ieri il Consiglio dell’Unione europea ha decretato che la missione Sophia si concluderà a marzo.

 


 

Prosegue l’offensiva di Assad che ha annunciato di aver ripreso il controllo di oltre 30 località nella provincia di Aleppo. 

 


 

Sánchez ha incontrato Casado, il leader del Pp, per sbloccare la situazione delle nomine degli organi costituzionali.

 

Di più su questi argomenti: