cerca

Il problema non è il brigatista, ma Giletti

Chi è il mostro, l’ex terrorista o il conduttore che lo invita e finge d’indignarsi?

17 Febbraio 2020 alle 20:31

Il problema non è il brigatista, ma Giletti

(foto LaPresse)

Invita in studio un ex brigatista, Raimondo Etro, uno di quelli che organizzarono il rapimento di Aldo Moro, e poiché quello ovviamente si comporta esattamente da ex brigatista allora lo caccia dallo studio tra gli applausi. Quando pensi che quella rumorosa festa di flatulenze pubbliche impropriamente chiamata talk-show abbia toccato il fondo – tra opinionisti pronta beva, casi umani e avvinazzati travestiti da guardia forestale – ecco che puntualmente Massimo Giletti e La7 arrivano a ricordarti che all’horror-show non c’è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Silvius

    25 Febbraio 2020 - 01:00

    Sono d’accordo, tutto giusto. Io personalmente non ho la TV, e quando mi capita di guardarla, provo semplicemente disgusto. Non vedo perché dovrei guardare in TV persone che mai farei entrare in casa mia, e che comunque nemmeno vorrebbero venire da me. La mia domanda è: ma perché cavolo i giornali parlano in continuazione delle cazzate che si vedono e dicono in TV? Possibile che nemmeno Il Foglio sia indenne? Ma chi se ne frega dei Giletti e delle Santanchè? Scusate l’appunto!

    Report

    Rispondi

  • robyv73

    18 Febbraio 2020 - 21:07

    Il problema non è l'ospite o l'ospitante ma il fatto che evidentemente ci sono abbastanza spettatori da rendere profittevole il circo. Quando gli spettatori la finiranno di guardare la spazzatura forse smetteranno di trasmetterla e magari l'Italia sarà anche governata meglio.

    Report

    Rispondi

  • lorenzolodigiani

    18 Febbraio 2020 - 14:25

    Brava Redazione, avete ristabilito la verita’, avete indicato il vero responsabile dello spettacolo indegno andato in onda sulla 7: Giletti, applaudito dal pubblico acritico presente. L’ ex brigatiste lascia il posto ad un buffone che millanta di conoscere i rimedi per alcune malattie. Tutto per ottenere un qualche telespettatore in più. Riproponga, il nostro, le piu’ innocue interviste a Wanna Marchi con figlia.

    Report

    Rispondi

  • Chichibio

    18 Febbraio 2020 - 11:59

    Perchè, c'è ancora qualcuno che guarda i programmi di Giletti? Come si diceva un tempo: un nome, una garanzia.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi