cerca

Mimmo Parisi, l'incompatibile navigator

Aspettativa scaduta, dati ingannevoli, spese folli (e senza rendicontazione). Forse è il caso che il professore venuto dal Mississippi lasci l’Anpal

6 Marzo 2020 alle 06:00

Mimmo Parisi, l'incompatibile navigator

(foto LaPresse)

Il professore venuto dal Mississippi, durante la convention di presentazione governativa del Reddito di cittadinanza, intervenendo dopo Lino Banfi e Davide Casaleggio, descrisse così la sua innovazione: “Il navigator aiuta a superare gli ostacoli”. E Mimmo Parisi, l’inventore dei navigator messo da Luigi Di Maio a capo dell’Anpal, di ostacoli deve superarne un bel po'. Innanzitutto la completa inadeguatezza della cosiddetta “fase 2”, quella che faceva dire all’allora ministro Di Maio del reddito di cittadinanza “non è un semplice sussidio,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Luciano Capone

Luciano Capone

Sono cresciuto in Irpinia, a Savignano. Sono al Foglio da 12-13 anni, anche se il Foglio non l’ha mai saputo, da quando è diventato la mia piacevole lettura quotidiana. Dal 2014 sono sul Foglio e stavolta lo sa anche il Foglio. Liberista sfrenato, a volte persino selvaggio.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Massimo47

    06 Marzo 2020 - 10:22

    Le spese di Parisi sono inferiori o superiori a quelle di Del Conte?

    Report

    Rispondi

Servizi