cerca

Il male che fa crollare ArcelorMittal in Borsa non viene dalla Cina

La perdita registrata risente marginalmente del coronavirus, in realtà anticipa la fuga degli indiani dall’Ilva

25 Febbraio 2020 alle 06:00

Il male che fa crollare Mittal in Borsa non viene dalla Cina

(foto LaPresse)

Taranto. Nel crollo della borsa ieri mattina è finita anche Mittal, che ha registrato in apertura un meno 7 per cento. “È ancora presto per vedere l’impatto del coronavirus ma certamente peserà sull’attività industriale nel primo trimestre dell’anno”, ha subito commentato Aditya Mittal, aggiungendo di “aspettarsi un rimbalzo nella seconda metà dell’anno” e sottolineando che “in Cina abbiamo un piano robusto per il 2020”. Certamente il calo non può essere immediatamente dovuto alle precauzioni sanitarie adottate dal gruppo, che al...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi