cerca

Il Papa dell’est

L’intesa tra il Vaticano di Francesco e la Russia di Putin sui grandi temi internazionali mette nell’ombra perfino la questione sovranista. A dividerli c’è il rispetto della libertà religiosa

14 Luglio 2019 alle 06:09

Il Papa dell’est

Papa Francesco e Vladimir Putin (foto Reuters)

Giovanni Paolo II, trenta e più anni fa, aveva rivolto in modo deciso la prua della Barca che governava a ovest. Porte spalancate all’Impero del bene, gli Stati Uniti di Ronald Reagan, impegnati a picchettare il già friabile muro che divideva l’ovest dall’est. La missione del Papa polacco era quella di abbattere il comunismo e per farlo, oltre a scaldare i cuori dei popoli sottomessi al di là della cortina, occorreva stare dalla parte del nemico principale dell’ateismo di stato....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Matteo Matzuzzi

Matteo Matzuzzi

E' nato a Udine nel 1986. Si è laureato per convinzione in diplomazia e per combinazione si è trovato a fare il giornalista. Ha sperimentato la follia di fare l'arbitro di calcio, prendendosi pioggia e insulti a ogni weekend. Milanista critico e ormai poco sentimentale, ama leggere Roth (Joseph, non Philip) e McCarthy (Cormac). Ha la comune passione per le serie tv americane che valuta con riconosciuto spirito polemico. Al Foglio si occupa di libri, chiesa, religioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi