cerca

Chi censura l’odio?

A Parigi Macron e Ardern vogliono bandire il terrorismo online, ma ci sono parecchi problemi politici

15 Maggio 2019 alle 20:01

Chi censura l’odio?

La premier della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, e il presidente francese, Emmanuel Macron, all'Eliseo per il Christchurch Call (Foto LaPresse)

Milano. La premier neozelandese Jacinda Ardern e il presidente francese Emmanuel Macron hanno ospitato oggi a Parigi un incontro tra capi di stato e rappresentanti delle piattaforme digitali con l’intento di trovare un accordo per eliminare il terrorismo da internet. Tra i capi di stato e di governo hanno partecipato il premier canadese Justin Trudeau, la premier inglese Theresa May, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, il re di Giordania Abdullah II. Tra i rappresentanti delle compagnie tech c’erano...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Eugenio Cau

Eugenio Cau

E’ nato a Bologna, si è laureato in Storia, fa parte della redazione del Foglio a Milano. Ha vissuto un periodo in Messico, dove ha deciso di fare il giornalista. E’ un ottimista tecnologico. Per il Foglio cura Silicio, una newsletter settimanale a tema tech, e il Foglio Innovazione, un inserto mensile in cui si parla di tecnologia e progresso. Ha una passione per la Cina e vorrebbe imparare il mandarino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • fiorevalter

    15 Maggio 2019 - 23:11

    le piattaforme sono private e possono mettere delle regole per cui negano l'accesso a chi cavolo vogliono, e possono bannare i contenuti che vogliono ...il problema è sicuramente politico in quanto si sono proposte come piazza globale e, non so quanto secondariamente, economico: se venissero solo utilizzate per amicizie e adozioni di gattini perderebbero un sacco di soldi

    Report

    Rispondi

Servizi