Il vento è cambiato davvero

La crescita rallenta e i gialloverdi lavorano con passione per la decrescita

6 Luglio 2018 alle 21:17

Il vento è cambiato davvero

Foto LaPresse

La decrescita è stata certificata dall’Istat. La nota mensile dice che nel 2018 l’economia italiana crescerà meno dell’1,5 per cento previsto, seguendo un andamento di quasi tutta Europa. Ref, centro di ricerche basato a Milano, quantifica il rallentamento all’1,2 per cento e all’1,1 nel 2019, per il peggioramento del quadro internazionale. I calo del debito rallenterà al 131,6 per cento, la previsione di deficit salirà il prossimo anno dall’1,5 all’1,8. “Tutto ciò non incorpora nessuna delle misure del contratto di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Chichibio

    07 Luglio 2018 - 11:11

    Gli italioti han deciso di seguire il pifferaio sedicente felice.

    Report

    Rispondi

    • ancian99

      08 Luglio 2018 - 00:12

      E' un'amara riflessione che riassume il destino di un popolo- gli italioti- che credono di trovare nel pifferaio magico la soluzione di tutti i problemi senza accorgersi che non è con l'apatia, con l'ignoranza e un falso ottimismo che si realizza la ricerca della felicità.

      Report

      Rispondi

Servizi