Le mura di Macerata

Girare attorno a una città è cingerla d’assedio o corteggiarla? Il vescovo e il sindaco, chiese chiuse e scuole chiuse. Facce, fogge e colori. Libertà o libertà vigilata?

Le mura di Macerata

Foto LaPresse

Se sapeste con che bella stanchezza si torna da una manifestazione a Macerata. Abbiamo camminato, a lunghe soste e piccoli passi per non urtarsi in una fiumana che non aveva cordoni e scorreva alla rinfusa. L’Italia si divide in città di pietra e marmo e città di mattoni – e città in cui mattoni e marmo si sfidano dirimpetto, come a Siena. Quelle di mattoni si dividono fra il rosso e il chiaro: Macerata è di mattone chiaro. Abbiamo fatto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • carlo.trinchi

    13 Febbraio 2018 - 20:08

    Sofri se questo l’avesse scritto quarant’anni fa forse qualche scellerato ingenuo non sarebbe morto per una causa da dimenticare. Sofri: ma cos’altro dovrebbe accadere per destare le coscienze vostre? Il fascismo che cresce, dite voi, CasaPound che arriva a due decimali, dicono i sondaggi, il “barbaro” Salvini che si gonfia a dismisura per i panini che ingurgida e voi sempre li che non cambiate mai, vi intristite, vi ricostituite, vi trasformate per poi ritrovarvi in scampagnate in città, Macerata, sprangata in casa. Come da sempre vivete un mondo che non esiste e che avete cercato di imporre con la forza o con metodi che mal si conciliano con un viver normale. Il monologo di Favino è toccante ma poi se a ballare halligalli nella tenda amica siamo in troppi, la musica cambia e pure cambia la fratellanza di facciata. Bella è Macerata e bella è l’Italia circondata, degradata e abbandonata. Questo ci avete lasciato e ancora non lo avete capito. Il popolo invece si e non sa più come dirlo

    Report

    Rispondi

  • Nambikwara

    Nambikwara

    13 Febbraio 2018 - 10:10

    BSA: Brigate di solidarietà attiva (che, ammetto, non conoscevo), i cui aderenti (visitare il sito) si definiscono (con autoironia suppongo) "Briganti"(?) hanno un nesso con l'articolo?

    Report

    Rispondi

Servizi