Quando il nostro mondo ha smesso di essere cristiano?

Nel 1965 Guillaume Cuchet racconta il tracollo da cui non ci siamo mai ripresi

28 Maggio 2018 alle 14:06

Quando il nostro mondo ha smesso di essere cristiano?

Foto Pixabay

Nel film del regista canadese Denys Arcand “Le invasioni barbariche” c’è una scena in cui un vecchio prete mostra a una responsabile d’aste di Londra tutti gli oggetti religiosi – statue, icone, dipinti, crocifissi – ammassati negli scantinati e di cui la chiesa si vuole liberare sul mercato. “Nel 1966, le chiese si svuotarono in poche settimane”, le dice l’anziano sacerdote. Nessuna spiegazione, nessun presagio, niente. Cosa era successo?   La risposta la fornisce un nuovo libro uscito in Francia,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi