cerca

Maurizio Crippa

Maurizio Crippa

Maurizio Crippa, vicedirettore, è nato a Milano un 27 febbraio di rondini e primavera. Era il 1961. E’ cresciuto a Monza, la sua Heimat, ma da più di vent’anni è un orgoglioso milanese metropolitano. Ha fatto il liceo classico e si è laureato in Storia del cinema, il suo primo amore. Poi ci sono gli amori di una vita: l’Inter, la montagna, Jannacci e Neil Young. Lavora nella redazione di Milano e si occupa un po’ di tutto: di politica, quando può di cultura, quando vuole di chiesa. E’ felice di avere due grandi Papi, Francesco e Benedetto. Non ha scritto libri (“perché scrivere brutti libri nuovi quando ci sono ancora tanti libri vecchi belli da leggere?”, gli ha insegnato Sandro Fusina). Insegue da tempo il sogno di saper usare i social media, ma poi grazie a Dio si ravvede.

E’ responsabile della pagina settimanale del Foglio GranMilano, scrive ogni giorno Contro Mastro Ciliegia sulla prima pagina. Ha una moglie, Emilia, e due figli, Giovanni e Francesco, che non sono più bambini

Trovati 1938 risultati

Proclami e sciacalli
Cara Anna Frank, piove
Nanni Balestrini, l’avanguardista di una cultura politica davvero finita
Il professor televisione
Sbalestrati a gogò
Nove domande alla sovrintendenza di Milano su perché il Brera Modern resta chiuso
La Tangentopoli che non c’è e di cui Milano non ha nessuna voglia
Exit dall’Eurovision
Giuda ballerino
Fruste in Eurovision
Barca Nostra e gli annegati nei nostri Interesting times
La violenza degli umani
La sconfitta dell’Ajax e il calcio come Utopia di vincere perché si è i migliori
No, Fuksas a Notre-Dame no! Viva la Guglia Verticale

Multimedia

Servizi