cerca

Un nuovo contenitore per Lega e M5s

Nella maggioranza sta maturando un’ipotesi pazza: la nascita di un unico fronte sovranista dopo le europee, in caso di collasso del M5s. C’è lo zampino di Giorgetti. Scenari e piani

30 Agosto 2018 alle 06:00

Un nuovo contenitore per Lega e M5s

Matteo Salvini, Giuseppe Conte, Luigi Di Maio e Giancarlo Giorgetti durante la cerimonia di insediamento. (Foto LaPresse)

Ad avere innescato la discussione, che s’è subito fatta un po’ convulsa, è stato, chissà quanto inconsapevolmente, Giancarlo Giorgetti. Il quale, negli incontri post ferragostani, agli amici – parlamentari e ministri, tutti leghisti – che glielo domandavano rispondeva categorico che “sì, il clima nel governo è perfetto: tra noi e i Cinque stelle l’intesa regge e si rafforza”. Il che, essendo poi subito seguiti i giorni tribolati della sceneggiata sulla Diciotti, con la minoranza interna grillina, quella vicina a Roberto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi