cerca

Repubbliche marinare

Scorribande a quattr’occhi e a quattro mani sul litorale romano, che è anche un grande laboratorio politico. Caduta Capalbio, la sinistra riparte da Ostia, Fregene e Zagarolo. Qualche volta élite e popolo s’incontrano

2 Luglio 2018 alle 11:20

Piero Natoli e Sabrina Ferilli

Piero Natoli e Sabrina Ferilli in una scena di Ferie d'agosto, film di Paolo Virzì del 1996

Litorale magico” sarebbe un bellissimo titolo per un saggio tipo Angelo Maria Ripellino: però ambientato fuori Roma, coi calippi. E’ chiaro infatti che usciti dalla capitale sderenata e attonita c’è un laboratorio formidabile: spazi non solo politicamente interessantissimi, inesauribili sperimentazioni tra estrema destra e rinascite del Pd. Allora lasciamola perdere questa Roma, con le sue buche, i gabbiani-tigre, e buttiamoci in spiaggia. Perché la nuova Roma è il Lazio balneare. Partiamo in macchina, il solito lombardo e il solito romano,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi