Odessa, Teatro nazionale dell'Opera

Kyiv bandisce il russo, ma una lingua amata (e parlata) non può essere sequestrata

Adriano Sofri

La cancellazione della cultura russa, ripudiata dal popolo ucraino, passa necessariamente per l'oblio della lingua di Tolstoj, radicata in un profondo bilinguismo. 

Di più su questi argomenti: