cerca

La collezione Prada alla Fashion Week di Milano

La semplicità è il filo conduttore degli abiti per la primavera/estate 2020 che l'atelier milanese ha presentato oggi al Deposito di Fondazione Prada

19 Settembre 2019 alle 15:14

Semplicità. Questo è il filo conduttore della collezione primavera/estate 2020 che Prada ha presentato oggi al Deposito di Fondazione Prada, nella corso della Settimana della moda di Milano. Semplicità, perché nulla meglio di questo concetto, almeno per il marchio milanese fondato da Mario Prada, può raccontare “il potere che le donne esercitano sugli abiti e il trionfo dello stile sulla moda”. Una collezione che punta al futuro andando a braccetto con il passato, riuscendo a evitare però l'effetto retrospettiva: “I riferimenti ai decenni passati sono accidentali, citazioni di ‘cliché’ stilistici più che di mode, silhouette e forme che definiscono epoche specifiche, come gli anni ‘20, ‘70 e ‘90, parlando di una cultura più ampia”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi