cerca

Da Armani sfila la leggerezza

La collezione per la primavera-estate 2020 presenta una femminilità eterea in chiave urbana

19 Settembre 2019 alle 19:35

Nella terza giornata della Milano Fashion Week sfila la collezione primavera-estate 2020 di Emporio Armani, uno degli eventi più attesi della settimana della moda. 

 

"Aria" è il nome dato da Giorgio Armani per descrivere la nuova collezione "nella quale la purezza delle linee nasce da un gioco di sottrazioni che conferisce concretezza e incisività". In passerella sfilano i contrasti descritti dallo stilista:linee decise ma morbide, tessuti impalpabili abbinati a sneakers e a texture moderne, in cui spiccano colori tenui e in più casi rifiniti da brillanti mai esagerati.

 

Il comune denominatore? La leggerezza di una moda urbana e senza spigoli. Fluttuante e lunare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi