cerca

Caos rifiuti a Roma, è boom di disinfestazioni

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di Vanguardia, Die Zeit, Echos, Tass e Expansion

3 Ottobre 2019 alle 10:19

Caos rifiuti a Roma, è boom di disinfestazioni

Emergenza rifiuti a Roma (foto LaPresse)

Caos rifiuti a Roma, è boom di disinfestazioni
Madrid, 3 ott - (Agenzia Nova) - Le difficoltà nella gestione della raccolta dell'immondizia di Roma hanno raggiunto un livello tale da far registrare un aumento eccezionale delle richieste di disinfestazioni da topi e ratti negli appartamenti, dalla periferia al centro. Lo scrive il quotidiano spagnolo "La Vanguardia", precisando che l'Associazione nazionale degli amministratori di condominio (Anaci) ha fatto sapere di aver ricevuto 12.000 domande di disinfestazioni solo tra maggio e settembre. La cifra supera di gran lunga le 4.000 richieste che di solito si ricevono in estate.
 
Conte ha autorizzato incontri tra intelligence italiana e procuratore generale Barr
Berlino, 3 ott - (Agenzia Nova) - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha autorizzato gli incontri tenuti a Roma tra il direttore generale del Dipartimento delle informazioni per la sicurezza, il generale Roberto Vecchione, e il procuratore generale degli Stati Uniti William Barr. Durante i colloqui, riferisce il settimanale tedesco “Die Zeit”, Barr ha cercato di ottenere informazioni sull'inchiesta dedicata al “Russiagate” condotta dal procuratore speciale Robert Mueller.
 
Roma invia segnali a Bruxelles per avere più flessibilità
Parigi, 3 ott - (Agenzia Nova) - Il governo italiano, nato da una coalizione tra Movimento 5 Stelle e Partito democratico, ha inviato dei segnali a Bruxelles per ottenere una flessibilità da 14,4 miliardi di euro. Lo scrive il quotidiano francese “Les Echos”, spiegando che l’Italia prevede per il 2020 un deficit al 2,2 per cento del Pil con una previsione di crescita dello 0,6 per cento. Oxford Economics punta invece allo 0,2 per cento mentre l’Organizzazione per la crescita e lo sviluppo economico (Ocse) prevede lo 0,4 per cento. Il Documento economico e finanziario (Def) verrà presentato a Bruxelles il 15 ottobre. Il governo italiano ha escluso un aumento dell’Iva per il prossimo anno, anche se in questo modo perderà 23 miliardi di euro supplementari. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha promesso una “lotta senza precedenti” all’evasione fiscale che si baserà su “un grande patto con i cittadini” per portare nelle casse dello Stato 7,2 miliardi di euro.
 
Ambasciata cinese a Roma protesta contro accuse "diffamatorie" Pompeo
Mosca, 3 ott - (Agenzia Nova) - L'ambasciata della Cina in Italia ha emesso una nota di protesta contro le accuse "diffamatorie" espresse dal segretario di Stato degli Usa, Mike Pompeo, durante la sua visita a Roma. Per l'ambasciata cinese, "il Segretario di Stato degli Usa, Mike Pompeo, ha più volte accusato la Cina, danneggiando deliberatamente la reputazione del paese". L'ambasciata cinese in Italia "respinge con forza tutte le accuse e ribadisce il desiderio di sviluppare un partenariato strategico globale con l'Italia". Per quanto riguarda la rete di telefonia mobile 5G, per l'ambasciata cinese in Italia tale infrastruttura "non può violare la sovranità e mettere a repentaglio la sicurezza di nessun paese". Inoltre, "le autorità cinesi del settore delle comunicazioni stanno collaborando con l'Italia nel pieno rispetto delle leggi italiane e degli interessi dei cittadini". In una conferenza stampa con il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale Luigi Di Maio, da cui è stato ricevuto ieri 2 ottobre a Roma, Pompeo ha messo in guardia sulla "politica predatoria" della Cina in progetti commerciali e di investimento, e sulla minaccia alla sicurezza del paese per lo sviluppo del 5G con la partecipazione dell'azienda di telecomunicazioni cinese Huawei.
 
Il gruppo De Agostini attacca il mercato spagnolo del private equity
Madrid, 3 ott - (Agenzia Nova) - La holding italiana De Agostini sta rafforzando la sua presenza in Spagna attraverso la divisione per gli investimenti, DeA Capital. Dopo aver inaugurato a Madrid un primo ufficio con l'intenzione di entrare nel settore immobiliare nel paese, De Agostini ha ora deciso di puntare anche su una quota in capitale di rischio. Lo riferisce il quotidiano economico spagnolo "Expansion", che, citando fonti finanziarie, spiega che il gruppo sta mettendo insieme un team di esperti per acquisire rilevanza nell'ambito del private equity.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi