Lettera d'amore a Manuela Arcuri

Maurizio Milani

Sei la più brava a Ballando con le stelle. Vorrei andare al cinema con te per baciarti tutto il tempo

Gentile Manuela Arcuri, sei la più brava a Ballando con le stelle. Ti amo di più adesso che prima di vederti qui in questo show. Che ti amavo già tantissimo. Sono un ragazzo (si fa per dire) di 39 anni. Abito a Torre del Lago. La casa del maestro Giacomo Puccini. Ieri i parenti mi hanno sbattuto giustamente fuori. La casa era chiusa, io mi ci sono installato senza permesso degli eredi del grande maestro. Mi sono permesso di strappare qualche bottiglione che c’era in cantina (circa 100). Per il resto non ho toccato niente. Tranne dormire e far da mangiare, quello per forza. La televisione in casa di Puccini non c’è. Per cui andavo al bar a Torre del Lago per vederti danzare. Tanti dicono che “Dirty Dancing” è il film più bello della storia, per me no. E’ quello dove Nino Manfredi vende il caffè sui treni senza permesso; è bellissimo il film. Scusa adesso non ricordo il titolo, forse è “Caffè Espresso”. Comunque amore vorrei andare al cinema con te. A vedere “C’è posta per te”. Per baciarti tutto il film. Con la gente nella fila dietro che giustamente si lamenta. Ma neanche, baci.

Di più su questi argomenti: