cerca

Quel processo non deve finire

Guardate che cosa s’è inventata la Procura generale di Palermo per bloccare le cinque assoluzioni di Mannino

6 Aprile 2020 alle 10:45

Quel processo non deve finire
Ormai siamo all’ultima sfida, corpo a corpo. Stavolta viene giù tutto. Se la Cassazione rende definitiva l’assoluzione di Calogero Mannino crolla l’intera impalcatura della trattativa Stato-mafia. La posta in gioco è altissima, specie per chi, come il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato, il filo della Trattativa lo segue da anni.   Scarpinato e i sostituti Giuseppe Fici e Sergio Barbiera fanno ricorso e sollevano una questione di illegittimità costituzionale. Si giocano l’ultima carta di fronte ai teoremi che crollano...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Riccardo Lo Verso

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi