cerca

L’isola dei sovranisti

Migranti respinti, odio sociale, provocazioni contro l’Ue, attacchi alla Germania e al Vaticano. Malta voleva recuperare la fiducia europea ma ancora non ce l’ha fatta

Luca Gambardella

Email:

gambardella@ilfoglio.it

20 Maggio 2020 alle 10:15

L’isola dei sovranisti

Manifestanti a La Valletta chiedono giustizia per l’omicidio di Caruana Galizia. L’isola è ancora in attesa del riscatto (foto concessa dall’ong Republika)

Lo scorso 13 gennaio, mentre Robert Abela baciava il crocefisso e firmava il suo giuramento da primo ministro di Malta come richiesto dal cerimoniale dell’insediamento, a pochi passi da lui tra gli invitati in sala c’era anche il sorridente Neville Gafà, uno degli uomini più discussi di tutta l’isola. Per anni Gafà aveva prestato servizio come funzionario del governo guidato dal predecessore di Abela, Joseph Muscat, che era stato costretto a dimettersi nel dicembre 2019 per il presunto coinvolgimento di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi