cerca

La crisi di Hormuz

Un altro scontro tra inglesi e Iran. Serve una soluzione internazionale

12 Luglio 2019 alle 06:00

La crisi di Hormuz

La scorsa settimana i marines inglesi hanno intercettato le petroliera iraniana Grace I, accusata di trasportare il petrolio alla Siria

Un’altra crisi nello Stretto di Hormuz, un’altra smentita da Teheran, due versioni che cozzano tra di loro e non fanno che surriscaldare quel pezzo di mare che sembra destinato a diventare il teatro del conflitto tra l’Iran e l’occidente. Mercoledì tre barche iraniane hanno cercato di bloccare il passaggio di una petroliera britannica e soltanto l’intervento di una nave da guerra della Royal Navy ha fatto allontanare le imbarcazioni della Repubblica islamica e permesso alla petroliera di continuare sulla sua...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    12 Luglio 2019 - 13:01

    Che l'Iran da quando prese in ostaggio i diplomatici dell'ambasciata americana stia prendendo per il sedere l'occidente e portando pazienza da ragione alla protervia dei pasdaran . Ricordo che un presidente americano annanzi alle mattane di Gheddaffi gli tirò in testa qualche bomba . L'Iran può tenere testa alla NATO ,certo c'è la Russia ma un pò di diplomazia può risolvere il problema.

    Report

    Rispondi

Servizi