cerca

A Kiev Poroshenko bada solo ai suoi obiettivi elettorali

Dal convinto europeismo al fallimento della strategia “esercito, lingua e fede”. Perché il presidente ucraino ora punta sulla crisi nel Mare d'Azov in vista delle elezioni di marzo

28 Novembre 2018 alle 08:09

A Kiev Poroshenko bada solo ai suoi obiettivi elettorali

Petro Poroshenko alla Rada di Kiev (foto LaPresse)

Roma. Le tre navi ucraine mandate a sorpassare lo stretto di Kerch sono ancora in mano ai russi, come in mano ai russi sono ancora i ventuno soldati ucraini – sei di loro sono feriti, due sono stati condannati a due mesi di carcere – che erano a bordo delle imbarcazioni. Dopo l’episodio di domenica, il presidente ucraino Petro Poroshenko si è riunito con i ministri della Difesa e dell’Interno e non è difficile immaginare cosa sia accaduto nel consiglio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi