cerca

Quanto spende l’Unione europea per difendere l'Italia

C’è già un piano per aiutarci con il problema immigrazione, ma al governo non piace e il ministro Trenta ha deciso di mettere a repentaglio la missione navale europea Sophia

 

30 Agosto 2018 alle 18:57

Quanto spende l’Ue per difenderci

E’ plausibile che i fondi Ue abbiano pagato una parte del conto per tenere ferma la Diciotti a Catania per 10 giorni. Foto LaPresse

Bruxelles. Una parte degli straordinari dei poliziotti italiani coinvolti nelle attività collegate alla gestione dei flussi migratori sono pagati dal bilancio dell’Unione europea. Per la precisione 13,1 milioni di euro, secondo l’accordo firmato dalla Commissione con il ministero dell’Interno il 24 novembre del 2017. In quella data, la Commissione ha annunciato altri stanziamenti di emergenza all'Italia per gestire l’emergenza migrazioni: 5,8 milioni alla Marina per il dispiegamento di un'unità navale con a bordo elicotteri, 3,2 milioni alla Guardia di Finanza...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni

    31 Agosto 2018 - 18:06

    Questi argomenti sono assai deboli e tutto sommato anche controproducenti. Non possono essere di certo qualche decina di milioni di Euro a convincere la gente che sia giusto accettare una valanga di immigrati. Se non erro proprio ieri una esponente del PD ha ammesso, finalmente, che l'errore dei precedenti governi a guida PD è stato quello di non anticipare di qualche anno il metodo Minniti. Se un popolo è stanco di accogliere masse di immigrati con tutti gli inevitabili problemi che creano bisogna ascoltarlo. Ho votato il 4 Marzo per il PD ma non mi nascondo gli errori che il partito ha fatto. Tutto sommato può essere salutare, se la si saprà sfruttare, la debacle elettorale e i nuovi vincenti stanno facendo tanti di quegli errori (specialmente i pentastellati) che forse saranno loro a dover sperimentare la prossima debacle. Il PD deve pensare ora a sanare i propri dissidi interni e fare una scelta ben precisa verso una socialdemocrazia moderna ed europeista.

    Report

    Rispondi

Servizi