cerca

Firenze non è “zona rossa” ma turismo ed economia sono già contagiati

In città gli effetti dell’epidemia si fanno sentire: tra prenotazioni negli alberghi annullate e studenti americani che vanno via

Email:

allegranti@ilfoglio.it

28 Febbraio 2020 alle 06:23

Firenze non è “zona rossa” ma turismo ed economia sono già contagiati

Foto LaPresse

Roma. Firenze non è una “zona rossa”, almeno per il momento. Tuttavia, gli effetti del coronavirus sull’economia e sul turismo della città si fanno sentire. Già a metà febbraio la Camera di commercio fiorentina aveva ipotizzato tre possibili scenari basati sull’evoluzione e la diffusione del virus, in uno studio sulla possibile mancata crescita del pil dell’area metropolitana di Firenze, dove operano 5.400 imprese cinesi, che generano circa il 4,5 per cento del pil provinciale. Nel peggiore dei casi, secondo una...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

David Allegranti

David Allegranti, fiorentino, 1984. Al Foglio si occupa di politica. In redazione dal 2016. È diventato giornalista professionista al Corriere Fiorentino. Ha scritto per Vanity Fair e per Panorama. Ha lavorato in tv, a Gazebo (RaiTre) e La Gabbia (La7). Ha scritto cinque libri: Matteo Renzi, il rottamatore del Pd (2011, Vallecchi), The Boy (2014, Marsilio), Siena Brucia (2015, Laterza), Matteo Le Pen (2016, Fandango), Come si diventa leghisti (2019, Utet). Interista. Premio Ghinetti giovani 2012. Nel 2020 ha vinto il premio Biagio Agnes categoria Under 40. Su Twitter è @davidallegranti.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi