Ci mancavano i No Beach

Redazione

L’ambientalismo è più inquinato dello scarico della fogna. Firmato Jovanotti

Dopo due mesi di Jova Beach Party sulle spiagge italiane, ma anche con una tappa sulle Dolomiti, prima del finale il 21 settembre a Linate, Lorenzo Cherubini alias Jovanotti ha mandato al diavolo su Facebook “i cialtroni dello pseudo-ambientalismo” che per tutta l’estate lo hanno accusato delle peggiori nefandezze, dal disturbo della nidificazione dei fenicotteri rosa allo sterminio di intere specie di uccelli, allo spianamento di “dune incontaminate” alla “costruzione di eliporti”.

   

  

Jovanotti, che nel tour si è avvalso della collaborazione del Wwf, scrive: “Non mi sarei mai aspettato che il mondo dell’associazionismo ambientalista fosse così pieno di divisioni, inimicizie, improvvisazione, cialtroneria, sgambetti reciproci, protagonismo, approfittando della poca abitudine al fact checking di molte testate. Il mondo dell’ambientalismo è più inquinato dello scarico della fogna di Nuova Delhi!”. Benvenuto Lorenzo. Tra quanti ogni giorno prendono insulti dai No Triv, No Tap, No Tav, ora pure No Beach: i No fideisticamente depositari della verità assoluta, appunto in guerra tra loro e contro il resto del mondo. Si vorrebbe simpatizzare per Greta, purtroppo si è scomunicati se non si accettano incondizionatamente anche le linee guida degli addetti al gretismo.

 

Michelle Hunziker è stata severamente sgridata per una ferrata in Alta Badia nella quale avrebbe raccolto una stella alpina. Reinhold Messner, che nel 1978 conquistò l’Everest e che ha aperto magnifici musei per far conoscere i popoli della montagna, ha firmato per l’abbattimento dei lupi in Alto Adige e dice da tempo che proprio perché esistono gli uomini e le loro culture il mito della natura intatta e incontaminata è un’astrazione intellettuale e politica che poco ha a che fare con la licenza di inquinamento e sfruttamento. Il problema esiste da quando esiste una coscienza ambientale, le sue difficoltà sono dimostrate dal fatto che Messner ha chiesto a Jovanotti di spostare l’esibizione di Plan de Corones (i due si sono poi stretti la mano). Pensare che sia risolvibile con le scomuniche anziché con la ragione, la scienza e la conoscenza significa di fatto parteggiare per i veri inquinatori.

Di più su questi argomenti: