cerca

L’invasione che non c’è

Da Renzi al governo del cambiamento, tutti i guai dell’opposizione sul tema immigrazione. Parla Luca Ricolfi

7 Settembre 2018 alle 11:03

L’invasione che non c’è

Lo sbarco della nave Diciotti a Catania. Foto LaPresse

Luca Ricolfi è uno spirito libero, di quella libertà che non s’imbriglia, non si addomestica, non si tiene. Forse per questo ascoltarlo è una boccata d’ossigeno. Professore, stando ai numeri degli sbarchi, l’“emergenza” immigrazione è alle nostre spalle. “Se si riferisce alla presunta ‘invasione’ via mare, è certamente così – risponde il sociologo, titolare della cattedra di Analisi dei dati all’Università di Torino e responsabile scientifico della Fondazione Hume. Il risultato si deve in buona parte al lavoro dell’ex ministro...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • cmedeo

    07 Settembre 2018 - 19:07

    Dopo mesi di ubriacatura antipopulista del Foglio coinstato con piacre la pubblicvazione di questo articolo. Ma lo avete fatto leggere anche a Ferrara e a Cerasa ? Dopo questo articolo fate leggere loro il libro di Siuad Sbai " I fratelli mussulmani"( Armando Curcio Editore). Vorrei tanto un commento del Foglio a questo libro . Aspettiamo dei bei editoriali !!!

    Report

    Rispondi

  • stearm

    07 Settembre 2018 - 15:03

    Non sarà magari che se un partito è pro-mercato non deve essere contro l'immigrazione visto che appunto l'immigrazione, nonostante qualche disagio, è una risorsa?

    Report

    Rispondi

  • stearm

    07 Settembre 2018 - 15:03

    Quindi il PD dovrebbe seguire Zizek. Ma lo sapete chi è Zizek? Un intellettuale marxista che ancora parla di sfruttamento del proletariato. Ma, appunto se un marxista usa la carta del 'negher', di colpo diventa una persona seria. Nulla di nuovo, Hitler ammirava Marx.

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    07 Settembre 2018 - 15:03

    La disputa è nominalistica, roba da propaganda spicciola. Il pregresso è una realtà- Ma quello che la dice lunga sull'invasione nei cervelli del nulla e dell'effimero emerge dalle code, formatasi dalla notte per essere i primi ad irrompere nel nuovo locale di Starbrucks.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Servizi