L'arresto di Jimmy Lai (foto Ansa)

Le manette a Jimmy Lai sono un messaggio da Pechino: game over

Giulia Pompili

L'arresto del milionario imprenditore di Hong Kong dimostra che non c’è modo di fermare l’avvicinamento del potere centrale cinese all’ormai ex regione autonoma

Di più su questi argomenti:
  • Giulia Pompili
  • È nata il 4 luglio. Giornalista del Foglio dal 2010, si occupa delle vicende che attraversano l’Asia orientale, soprattutto di Giappone e Coree, e scrive periodicamente anche di Cina e dei suoi rapporti con il resto del mondo. Ha una newsletter settimanale che si chiama “Katane”, ed è in libreria con "Sotto lo stesso cielo" (Mondadori). È terzo dan di kendo.