cerca

Gli aiuti europei all’Italia sono ignorati dalla propaganda

Per le donazioni di Berlino, Parigi e Praga e per il maxi appalto della Commissione Ue non c’è posto nello spin della Farnesina

28 Marzo 2020 alle 06:00

Gli aiuti europei all’Italia sono ignorati dalla propaganda

(foto LaPresse)

Roma. C’è una guerra di propaganda che in questi giorni si sta combattendo a suon di mascherine e di annunci e che vede contrapporre quel che gli alleati naturali dell’Italia stanno facendo per la nazione durante l’emergenza sanitaria del coronavirus e gli altri: cinesi, russi, cubani, egiziani, brasiliani. L’Italia ha visto l’arrivo degli aiuti di Pechino, le bandiere cinesi sventolano da alcuni giorni accanto a quelle italiane all’ingresso degli ospedali della Lombardia. Poi è stato il turno dei medici cubani,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Micol Flammini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lisa

    28 Marzo 2020 - 16:16

    Svariate migliaia di mascherine le ha donate anche mio marito che non è paperone , nè la Germania. L’Ue non sta funzionando. Quale propaganda? Fare i generosi con la calcolatrice in mano non è solidarietà. Il debito tedesco tra le due guerre è stato azzerato, siamo entrati in Europa ipnotizzato dalla loro paura dell’inflazione. Poi lo so che siamo i peggiori ma la nostra gente sta morendo. Lo so che il vostro giornale sta coi primi della classe e gli acculturati ma non pretendete che un italiano della disgustosa classe media, capisca tutte queste esitazioni. Provate almeno a spiegare senza dargli tra le righe dell’idiota per favore

    Report

    Rispondi

Servizi