cerca

Il palaghiaccio di Madrid diventa un obitorio e la Spagna chiede aiuto alla Nato

Le altissime curve dei contagi e “l’ipotesi mediterranea”

26 Marzo 2020 alle 18:45

Il palaghiaccio di Madrid diventa un obitorio e la Spagna chiede aiuto alla Nato

(foto LaPresse)

Milano. In questa pandemia da coronavirus ogni paese è appeso a certi grafici, dati, appuntamenti. Per noi italiani è il bollettino delle 18, e la sua tabella con le celle colorate che tutti i giorni consultiamo sperando nell’arrivo del picco. Anche gli spagnoli hanno il loro bollettino, alle 12, ogni giorno più tremendo del precedente. Ma forse più ancora di quello in Spagna c’è un altro grafico che tutti i giornali tengono in evidenza nelle loro home page, e che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Eugenio Cau

Eugenio Cau

E’ nato a Bologna, si è laureato in Storia, fa parte della redazione del Foglio a Milano. Ha vissuto un periodo in Messico, dove ha deciso di fare il giornalista. E’ un ottimista tecnologico. Per il Foglio cura Silicio, una newsletter settimanale a tema tech, e il Foglio Innovazione, un inserto mensile in cui si parla di tecnologia e progresso. Ha una passione per la Cina e vorrebbe imparare il mandarino.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • sebastiano.onano

    27 Marzo 2020 - 00:50

    In Russia la medicina e la ricerca rientrano per la maggior parte nel campo militare e nell'esercito, è come se una nazione straniera scambiasse la nostra squadra nazionale di atletica per una pattuglia di carabinieri.

    Report

    Rispondi

  • tamaramerisi@gmail.com

    tamaramerisi

    26 Marzo 2020 - 20:38

    Il virus gira da mesi, da prima di novembre. Quindi le "curve" lo confermano: siamo stati contagiati e l'epicentro era uno solo: la Cina,e un paio di settimane dopo, tramite decine di migliaia di voli aerei, tutto il mondo era pieno di Sars cinese. Ma i vecchietti morivano di polmonite inspiegata. La curva spagnola, americana eccetera (ovvio che il picco è sempre più verticale, ormai siamo 5mesi dal contagio !) è la conferma di quanto maledettamente, stramaledettamente, pericolosa è la Cina comunista. Passato, presente, futuro.

    Report

    Rispondi

    • Carletto48

      27 Marzo 2020 - 10:31

      Mia moglie nella settimana di Natale ha avuto una strana influenza: tossiva, non aveva più il senso dell'olfatto e del gusto, la febbre rimaneva mediamente alta. L'abbiamo presa come la solita influenza, ma adesso sentendo quali siano i sintomi di questo virus mi sono fatto l'idea che esso girava già dall'anno scorso anche in Italia.

      Report

      Rispondi

Servizi