cerca

La Merkel prova fino all’ultimo ad aiutare Boris, fanatico del “no deal”

Il premier inglese negozia con la cancelliera e Macron per evitare il temutissimo backstop. Meno 71 giorni

21 Agosto 2019 alle 20:58

La Merkel prova fino all’ultimo ad aiutare Boris, fanatico del “no deal”

Boris Johnson e Angela Merkel (foto LaPresse)

Roma. Nonostante il cambio di premier a Downing Street, l’argomento che divide la Gran Bretagna e l’Unione europea sulla Brexit è sempre lo stesso: il backstop, un meccanismo previsto da Bruxelles per evitare il ritorno di una frontiera tra la Repubblica d’Irlanda e l’Irlanda del Nord. A settantuno giorni dall’uscita di Londra dall’Ue, il premier Boris Johnson in visita a Berlino ha detto in conferenza stampa che c’è “ampio spazio per rinegoziare un accordo con l’Ue”, a patto che il...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Gregorio Sorgi

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni Attinà

    22 Agosto 2019 - 20:08

    La Merkel e Macron devono di fare una sola cosa: nessuna , ulteriore trattiva con il signor Boris. La Gran Bretagna dovrebbe indire un nuovo referendum. Quanto al partito conservatore, con l'attuale leader, alle prossime elezioni verrà sconfitto.

    Report

    Rispondi

Servizi