cerca

L’ultima battaglia di Draghi per l’euro contro Berlino e l’Eurotower

Il gotha della finanza tedesca si avvia, dopo otto anni, a cancellare la presenza scomoda di quel banchiere che, a un passo dall’uscita dai vertici della Bce, ha avuto il coraggio di dire no

11 Ottobre 2019 alle 06:04

L’ultima battaglia di Draghi per l’euro contro Berlino e l’Eurotower

Mario Draghi (LaPresse)

Milano. “La Bce sembra finita nel bel mezzo della Guerra delle due Rose” commenta, dopo la lettura dei verbali della riunione di settembre della Banca Centrale Europea, il capo economista tedesco dell’olandese Ing. “Il primo compito di Christine Lagarde sarà di sistemare le spaccature emerse nel consiglio”. Ovvero, visto il pulpito da cui arriva il messaggio, mettere riparo ai presunti danni inferti alla macchina da guerra comandata a distanza da quell’italiano che non si è arreso ai diktat in arrivo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Ugo Bertone

Classe 1953, torinese, laurea in giurisprudenza, ha lavorato all'ufficio stampa della Borsa in anni remoti, poi al Sole 24 Ore e alla Stampa. Ha partecipato all'avventura di Epf (Borsa & Finanza e Finanza & Mercati) e si è pure divertito. Ama l'economia reale, l'industria in particolare. Per questo preferisce le storie cinesi, rispetto alle miserie a tasso zero di casa nostra.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi