Svelato il nome del terzo partecipante italiano all'incontro del Metropol

Tutto quello che è successo in Italia e nel mondo senza fronzoli e divagazioni

IN ITALIA

 

Svelato il nome di uno dei partecipanti all’incontro del Metropol. Si tratta di Francesco Vannucci, che ha detto di essere un collaboratore dell’avvocato Gianluca Merenda, che ha confermato. “Savoini risponderà all’interrogatorio quando i giudici depositeranno il fascicolo”, ha detto Lara Pellegrini, il legale di un altro partecipante all’incontro di Mosca con alcuni intermediari russi. Il ministro per i Rapporti col Parlamento, Riccardo Fraccaro, ha detto che Salvini non ha risposto alla richiesta del Pd di presentarsi in Aula per fare chiarezza sulla vicenda. Il capogruppo del Pd, Graziano Delrio, ha annunciato che il suo partito occuperà la commissione Affari costituzionali della Camera come segno di protesta. Salvini oggi ha annunciato di essere minacciato dai terroristi ucraini. Il leader della Lega ha detto di avere segnalato alla polizia l’arsenale appartenente ad esponenti di estrema destra sequestrato lunedì scorso in provincia di Pavia.

 

Otto carabinieri a processo per il caso Cucchi. Il Gup ha dato il via libera, e i membri delle forze armate sono accusati di depistaggio nelle indagini sulla morte del ragazzo. È stata desecretata un’audizione di Paolo Borsellino alla Commissione antimafia nel 1984, in cui il giudice si lamenta di non essere protetto dal servizio di scorta la sera.

 

Borsa di Milano. Ftse-Mib +0,11 per cento. Differenziale Btp-Bund a 186 punti. L’euro chiude stabile a 1,12 sul dollaro.

  

NEL MONDO 

  

Dieter Gummer, sindaco di Hockenheim, è stato aggredito sulla porta di casa. Il sindaco tedesco dell’Spd è stato ferito gravemente da un aggressore ancora ignoto che lo avrebbe colpito in faccia. Il sindaco, 67 anni, nel cadere a terra avrebbe sbattuto la testa. L’aggressione ha fatto pensare a un atto politico, soprattutto dopo la morte di Walter Lübcke, politico della Cdu ucciso da un estremista neonazi.

  

Si è dimesso François de Rugy, ministro dell’Ecologia francese, per delle cene molto costose non collegate alle sue funzioni ma pagate con fondi pubblici.

 

Ali Khamenei ha minacciato di rimuovere ulteriori restrizioni previste dall’accordo sul nucleare iraniano. La Guida suprema dell’Iran ha aggiunto di volersi vendicare per il sequestro di una petroliera. La Gran Bretagna invierà una terza nave militare nel Golfo persico.

 

Lagarde ha rassegnato le dimissioni da direttore del Fondo monetario internazionale. Le dimissioni saranno effettive dal 12 settembre.

 

Sono cominciate le audizioni su Libra al Senato americano. I legislatori hanno interrogato David Marcus, che si occupa del progetto di valuta virtuale per conto di Facebook.

 

Ryanair diminuirà i voli per l’estate del 2020 a causa dei ritardi nella consegna di Boeing 737 Max.

Di più su questi argomenti: