cerca

Non c’è post senza Oscar Wilde

Il citazionista. Ecco l'homo sapiens nell'epoca dei social

Poco importa chi ha scritto l’aforisma che l’avventore di internet riporta nella sua bacheca tra un tramonto e un drink. E’ stato Shakespeare o forse Freud, Carlo Marx o Tiziano Terzani?

12 Agosto 2019 alle 11:19

Il citazionista. Ecco l'homo sapiens nell'epoca dei social

Edward Hopper, Lettrice in treno, 1965

Un aforisma su un manifestino, vicino alla faccia dell’autore al naturale o stilizzata comincia a rimbalzare di bacheca in bacheca "Non discutere mai con un idiota, ti porta al suo livello e poi ti batte con l’esperienza”: chi ha detto questa frase? Secondo le vignette dell’internet (ormai la versione contemporanea dell’enciclopedia Conoscere) è stato Oscar Wilde, secondo le controvignette dell’internet (che possiamo immaginare come la versione contemporanea della sua antagonista, i Quindici) invece è una bufala, Wilde non si è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi