cerca

Il gretismo stanco

Le richieste irrealizzabili di climatisti e ambientalisti segnano il passo. Serve un bagno di realismo

16 Febbraio 2020 alle 06:00

Il gretismo stanco

(foto LaPresse)

Sul clima e sulle politiche dei governi gli ambientalisti dovrebbero seriamente interrogarsi: si rischia di finire in un vicolo cieco. E non per inazione degli esecutivi. Semmai l’opposto: per insostenibilità delle politiche adottate. Il movimento di protesta, che si è ispirato a Greta Thunberg, ha registrato un successo enorme di mobilitazione e di opinione. Come mai prima, in tempi rapidissimi, è riuscito ad attivare i policy maker. Tutti i maggiori organismi mondiali, dall’Onu, alla Commissione europea, passando per i governi,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Umberto Minopoli

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Cacciapuoti

    16 Febbraio 2020 - 08:58

    e che fate intanto voialtri 'pensatori', mentre il realismo sonnecchia? Il realismo è per caso l'avvocato Conte al potere?

    Report

    Rispondi

Servizi